200 milioni per le PMI che scelgono di investire nel risparmio energetico

di ceciliamorello 2

risparmio energetico

Il Ministero per lo Sviluppo Economico ha emanato un bando per la promozione dell’uso delle fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica e termica tramite agevolazioni ed incentivi alle piccole e medie imprese. Sono previsti contributi a quei progetti che presenteranno lo sviluppo di prodotti e servizi innovativi e potranno essere di due tipologie:
  • ad alto potenziale innovativo: settore fotovoltaico o termodinamico, bioenergia e enrgia proveniente dai rifiuti ed idrogeno.
  • ad alto potenziale applicativo: settore eolico, i materiali ad alta efficienza per l’edilizia e l’architettura bioclimatica, le tecnologie avanzate per l’illuminazione, gli elettrodomestici a risparmio energetico.
La pubblicazione del Bando è prevista per fine aprile e si rivolge alle imprese che operano in tutti settori ad eccezione di quelli connessi all’agricoltura, alla silvicoltura e alla pesca.


I programmi devono prevedere ricerca industriale e sviluppo sperimentale e devono concludersi con la realizzazione di un prototipo esplicativo del progetto.

L’importo totale dei costi agevolabili di ogni progetto non dovrà essere inferiore ai 10 milioni di euro e l’aiuto al lordo sarà pari al 50% per i costi relativi alla ricerca industriale ed al 25% per lo sviluppo sperimentale, con un contributo che non potrà essere maggiore di 15 milioni di euro.

Le domande potranno essere presentate dal 30 aprile fino allo scadere del bando, in data 30 giugno. Per partecipare al bando i soggetti dovranno essere iscritti nel registro delle imprese, non essere sottoposti a procedure concorsuali nè essere in liquidazione volontaria; dovranno inoltre essere in regola con le norme edilizie ed urbanistiche, del lavoro, della salvaguardia dell’ambiente.

Per chi fosse interessato deve presentare domanda al ministero dello Sviluppo Economico, allegando la proposta tecnica e l’apposita documentazione.

Commenti (2)

Lascia un commento