Beghelli distribuirà un dividendo da 0,020 euro

Il 2011 di Beghelli si è chiuso senza dubbio in chiaroscuro: i due elementi preponderanti del bilancio della spa emiliana sono stati il calo complessivo del fatturato e la crescita dei margini. Tra l’altro, proprio i risultati conseguiti lo scorso anno hanno spinto il consiglio di amministrazione a deliberare la distribuzione di un dividendo ben preciso, con l’importo fissato in 0,020 euro per ogni singolo titolo azionario, forse non proprio una manna per gli azionisti, ma pur sempre una indicazione preziosa. Come è emerso chiaramente dal comunicato dello stesso gruppo di Monteveglio, il fatturato si è attestato sui 168,7 milioni di euro, il che vuol dire che è stato registrato un calo di 17,2 punti percentuali rispetto a un anno prima.

Robin Tax, Enel riduce dividendo e crolla in Borsa

L’amministratore delegato di Enel Fulvio Conti ha annunciato che l’anno prossimo il dividendo della sua società sarà rivisto al ribasso, questo ha avuto conseguenze negative anche in Borsa: a Piazza Affari il titolo ha perso  fino al 4,5%.  Come mai l’ad ha annunciato questa riduzione dei dividendi, si é ridotto l’utile operativo o ci sono state spese straordinarie? Niente di tutto questo: a detta del numero uno di Enel, tutto dipende della cosidetta “Robin Hood Tax”, il provvedimento con cui é stato  alzato dal 6,5 al 10,5% l’aliquota dell’Ires per le società dell’energia, reti e rinnovabili comprese.

Fotovoltaico: TerniEnergia apre nuovi cantieri

Ad oggi, giovedì 26 maggio 2011, TerniEnergia vanta nel proprio portafoglio un totale di tredici impianti fotovoltaici, in corso di realizzazione, per una potenza complessiva cumulata pari a 42,8 MW. A darne notizia in data odierna è stata proprio la società quotata in Borsa a Piazza Affari, ed attiva nel settore delle fonti rinnovabili, precisando che gli impianti fotovoltaici in corso di realizzazione sono tutti di taglia industriale.