Elon Musk è l’uomo più ricco del mondo

di Valentina Cervelli Commenta

Elon Musk è l’uomo più ricco del mondo: in un globo che risente in modo importante delle conseguenze della pandemia di Coronavirus, il ceo di Tesla accumula un notevole patrimonio, superando anche Jeff Bezos, ideatore di Amazon.

Musk e la sua fortuna nel settore automobilistico

Musk conquista il primato di uomo più abbiente del mondo con un patrimonio di 188,5 miliardi di dollari: una cifra incredibile frutto del lavoro visionario ma lucrativo all’interno del settore automobilistico e più precisamente in quello delle auto elettriche e di lusso. Una fortuna coadiuvata anche dal successo di Space X che è stata capace di scalzare dal primo posto del Bloomberg Billionaires Index, ovvero l’elenco dei “Paperoni” il cui patrimonio è costantemente aggiornato in tempo reale anche in base alle quotazioni di Borsa, il ceo Amazon che conservava questo primato fin dall’ottobre del 2017.

Come è avvenuto il sorpasso? Semplice: negli ultimi giorni le azioni della Tesla sono volate in alto del 6% dando modo al magnate sudafircano di superare i 187 miliardi di patrimonio di Jeff Bezos.  Tecnicamente parlando la capitalizzazione di Tesla è salita a 766 miliardi di dollari, superando in valore un altro grande big come Facebook ma anche costruttori automobilistici come Hyundai, Gm e Ford, Toyota, Volkswage messe insieme.

La reazione di Elon Musk alla notizia è stata particolare Ha infatti tweettato “Che strano” e poi ha aggiunto: “Torniamo al lavoro”.

Progetti ambiziosi e fortuna in crescita

Quella che è la già importante fortuna di questo imprenditore sicuramente crescerà ancora nel momento in cui il presidente Joe Biden si insedierà definitivamente: non è una novità che i democratici sostengano delle politiche green e che con molta probabilità la vendita di auto elettriche sarà destinata a salire.

Per ciò che concerne il suo patrimonio, Elon Musk ha sempre sottolineato di non avere particolari fissazioni per i beni materiali e che metà del suo patrimonio sarà usato per “risolvere i problemi del nostro pianeta mentre l’altra metà servirà a costruire una città auto-sufficiente su Marte per assicurare la continuità della vita, di tutte le specie, nel caso in cui la Terra venga colpita da una meteorite“.

Progetti decisamente ambiziosi sui quali l’imprenditore è rimasto quasi sempre focalizzato. La sua fortuna attuale, va sottolineato, è aumentata di circa 150 miliardi di dollari proprio dalla crescita in Borsa di Tesla che nel 2020 ha fatto segnare un crescita pari al 743% , spinto sia dagli utili registrati nei trimestri sia dall’ingresso nell’indice americano S&P 500 poco prima di Natale.

Una precisazione però andrebbe fatta: Jeff Bezos sarebbe ancora l’uomo più ricco del mondo se non avesse divorziato dalla moglie MacKenzie Scott, che ha avuto il 25% della sua quota di Amazon.