Nuovo piano d’aiuti per banche Usa: privati acquisteranno asset tossici

L’amministrazione Obama, stando a stime del Wall Street Journal, potrebbe immettere nuove risorse tra 75 e i 100 miliardi. Il segretario del Tesoro Timothy Geithner anticipa infatti oggi i termini di un piano che sarà reso pubblico oggi stesso. Saranno gli investitori privati ad acquistare gli asset tossici delle banche. Per la tutela dei risparmiatori verranno creati dei fondi in partnership pubblico-privato, affidati a gestori professionisti, per rilevare i titoli tossici a cominciare da quelli garantiti dai mutui. Inoltre sarà costituito un nuovo ente sostenuto dalla Fdic, l’autorità che assicura i depositi. Geithner spera che le agevolazioni e i finanziamenti offerti mobilitino gli investitori e, creando prezzi adeguati per gli asset, abbattano lo scetticismo dei mercati.

1 commento su “Nuovo piano d’aiuti per banche Usa: privati acquisteranno asset tossici”

Lascia un commento