Banche Usa restituiscono gli aiuti di Obama

A pochi mesi dal prestito dell’amministrazione Obama alle banche americane, queste ultime oggi affermano di essere pronte a restituire i fondi ricevuti dal Governo di Washington per evitare il fallimento. Le banche americane sono pronte a restituire i fondi ricevuti dal Governo di Washington per evitare il peggio. Lo annuncia oggi Bloomberg che si spinge fino a parlare di superamento della crisi, almeno della fase più grave. Tuttavia segretario al Tesoro Geithner sottolinea che i problemi del sistema finanziario non sono finiti, mentre il presidente Obama ricorda che comunque le banche le quali restituiranno il debito non devono vedere il ripristino della situazione come un via libera per scorrettezze future. In tutto saranno dieci banche a rimborsare i fondi ottenuti per ben 68 miliardi di dollari, lo ha annunciato Il Tesoro Usa ieri.

Lascia un commento