I piani di accumulo, cosa sono e come funzionano

I Pac o meglio conosciuti come piani di accumulo è un tipo di investimento molto valido per coloro che vogliono investire somme basse in modo graduale e contare su una entrata sicura. Sono ideali per coloro che desiderano ottenere un capitale nel lungo periodo accantonando  piccole cifre stabilendo le entrare e le uscite. Piccoli investimenti che danno la possibilità di risparmiare e investire senza rischiare troppo.

Come funzionano i Conti deposito

Per l’apertura di  un conto deposito,  il cliente deve già essere possessore di  un altro rapporto di conto corrente tradizionale presso un istituto finanziario. Quindi in base a un rendimento già fissato in anticipo, il sottoscrittore accetta di immettere il proprio risparmio in questo conto senza usarlo per un periodo prestabilito, solitamente il minimo è tre mesi, il massimo è 30.

Fondi di investimento, le cose da sapere

I fondi comuni di investimento sono considerati come degli strumenti di intermediazione finanziaria il cui fine è di ottenere una raccolta di liquidità da più risparmiatori, in modo tale da ottenere un guadagno sia per gli investitori, sia per i gestori del fondo, per mezzo di una gestione di una serie di portafogli.

Rating Esm tripla A da Fitch

L’agenzia di rating Fitch ha assegnato il giudizio massimo, tripla A, al nuovo Esm, il Fondo Salva Stati che ha debuttato in maniera ufficiale appena ieri. Stando a Fitch, l’Esm potrà infatti godere sempre e comunque di tutta la liquidità sufficiente per le obbligazioni dei prossimi sei mesi. Non tutto è oro, ad ogni modo, quel che luccica: l’agenzia avverte infatti che anche il merito di credito dell’Esm è messo a serio rischio nell’ipotesi di una uscita della Grecia dall’Euro, così come avverrebbe per gli altri rating collegati al credito sovrano.

Calcolo rivalutazione monetaria

Rispetto a quanto avviene per il calcolo degli interessi legali, il computo della rivalutazione monetaria tiene conto soltanto dei mesi e non dei giorni. La motivazione alla base di questa prassi è che per il calcolo degli interessi, la maturazione degli stessi avviene continuamente perché si tratta della remunerazione dell’utilizzo del capitale. Quindi, è come quando si paga un canone per l’utilizzo del denaro altrui. La rivalutazione monetaria è tutt’altra cosa rispetto alla remunerazione degli interessi, sia nella sostanza che nel concetto di base. Infatti, la rivalutazione deriva dal deprezzamento che il valore nominale del denaro subisce nel corso del tempo rispetto all’iniziale potere d’acquisto.

Cassa Depositi e Prestiti: il Fondo strategico imprese

La Cassa Depositi e Prestiti ha precisato quali saranno i contorni specifici del fondo strategico, la nuova società di sua appartenenza: il compito è spettato all’amministratore delegato della compagnia, Giovanni Gorno Tempini, il quale assumerà la presidenza dello stesso fondo come primo leader in assoluto. Di cosa si tratta esattamente? La mission aziendale sarà sostanzialmente quella di acquisire le partecipazioni in imprese di interesse nazionale. Inoltre, l’operatività diventerà una realtà concreta nelle prossime settimane, con una sede ufficiale fissata nella città di Milano.