Risparmio gestito: Azimut, raccolta gennaio 2011 negativa

di Fil Commenta

Si è chiuso con il segno meno il mese di gennaio 2011 per Azimut, il Gruppo italiano indipendente quotato in Borsa a Piazza Affari ed attivo nel settore del risparmio gestito. Nel dettaglio, la raccolta totale è stata negativa il mese scorso per 28 milioni di euro, ma questo non muta gli obiettivi societari per quel che riguarda il target di raccolta netta gestita per l’intero 2011. A dichiararlo è stato il Presidente e CEO del Gruppo Azimut, Pietro Giuliani, sottolineando altresì come la società, nonostante il comparto sia ancora in grande difficoltà, sia fiduciosa nel considerare d’aver intrapreso, per il 2011, il giusto cammino verso una crescita sostenuta. Il mese scorso, non a caso, le reti di promotori finanziari del Gruppo Azimut hanno fatto registrare una raccolta positiva che è stata annullata, invece, dai deflussi provenienti e riconducibili a distributori bancari terzi ed alla clientela istituzionale.

Lascia un commento