Fondo di salvataggio creditizio: Profumo e Passera sono concordi

di Simone Ricci Commenta

profumo_passeraR375Si parla con sempre maggiore insistenza di un nuovo fondo privato che i principali istituti di credito del Vecchio Continente sarebbero pronti a porre in essere per scongiurare nuove crisi finanziarie: l’idea originale appartiene ad Alessandro Profumo, ad di Unicredit, e viene ora fortemente caldeggiata anche dal consigliere delegato di Intesa Sanpaolo, Corrado Passera. Esistono, però, ancora molti dubbi al riguardo. Secondo lo stesso Passera, infatti, occorre analizzare con cura la struttura del fondo, in modo da non creare una semplice risoluzione creditizia. Più che altro, ciò che si avvicina maggiormente al pensiero del numero uno di Intesa è un fondo di garanzia dei depositi che possa essere presente in tutte le nazioni europee, così come ha anche proposto Michel Barnier, commissario europeo al mercato interno. Il fondo di Profumo sembra essere il più adatto per le banche con problemi di liquidità, ma forse sarebbe necessario pensare anche al problema della solvibilità.

Lascia un commento