Intesa Sanpaolo: dividendo solo alle azioni di risparmio. Ma c’è ottimismo per il futuro

di Fil Commenta

dividendo intesa sanpaoloPer quest’anno gli azionisti ordinari di Intesa Sanpaolo rimarranno a bocca asciutta. In scia ad un 2008 difficile per effetto della crisi finanziaria, che ha avuto i suoi effetti anche sull’istituto di credito guidato da Corrado Passera, non è previsto infatti il pagamento del dividendo. L’appuntamento con la cedola è riservato ai soli azionisti di risparmio Intesa Sanpaolo, che riceveranno 0,026 euro per azione il 21 maggio prossimo con stacco cedola fissato per il 18 maggio 2009. Nel corso dell’Assemblea degli Azionisti, l’AD Corrado Passera ha comunque messo in evidenza come la banca per quest’anno, anche se è troppo presto per quantificarlo, si aspetti di conseguire un utile robusto che permetterà agli azionisti ordinari per il prossimo anno di tornare ad incassare il dividendo. D’altronde, l’amministratore delegato ha sottolineato come Intesa Sanpaolo mantenga nonostante tutto una redditività solida accompagnata da un basso indebitamento e da fattori di rischio sotto controllo, con la conseguenza che l’Istituto di credito dalla crisi ne uscirà rafforzato.

Lascia un commento