Tod’s, Chiara Ferragni nel cda: il segreto del suo successo

di Valentina Cervelli Commenta

Molti vedono Chiara Ferragni come una svampita dei social non riconoscendo il suo valore, ovvero quello di una imprenditrice capace di mettere a frutto gli studi fatti e costruire un impero finanziario importante. Entrata nel consiglio di amministrazione di Tod’s ha portato a una crescita esponenziale del titolo in Borsa. Quale è il segreto del suo successo?

Chiara Ferragni fa la differenza in Tod’s

Considerare Chiara Ferragni solo come una influencer di successo è estremamente limitativo: la sua forza non è infatti dipendente dai (seppure alti) cachet che guadagna ogni volta che sponsorizza qualcosa su Instagram. Questa donna è un fenomeno della finanza che dovrebbe essere analizzato per comprendere come eseguire una scelta equilibrata in ambito finanziario, selezionando il giusto target, possa essere la carta vincente per raggiungere risultati importante.

Tod’s è una delle aziende luxury italiane più di successo: coinvolgendo Chiara Ferragni all’interno del Cda è diventato possibile per la società di Della Valle raggiungere i più giovani e le loro esigenze e dare uno stimolo finanziario importante che ha avuto le sue ripercussioni a Piazza Affari. Per capire il segreto del successo dell’imprenditrice bisogna partire dai suoi inizi: la giovane è diventata famosa grazie al suo primo blog, The Blonde Salad, che la ha portata a raggiungere una certa notorietà e a poter dar vita alla sua carriera nel mondo degli affari: basti pensare a tutte le linee di accessori e calzature da lei lanciate.

Modello imprenditoriale di successo

Il suo modello imprenditoriale di successo è stato studiato anche ad Harward e non deve sconvolgere se si pensa che il suo impero è stato praticamente creato mattone su mattone partendo da sponsorizzazioni via social e contratti siglati con altri brand che hanno reso possibile la messa in atto di progetti davvero lucrativi. Di cui l’entrata in Tod’s e il 14% in più fatto guadagnare all’azienda rappresentano solo la punta dell’iceberg.

L’ultima dichiarazione dei redditi di Chiara Ferragni ha messo nero su bianco il suo guadagno dell’ultimo anno: circa 40 milioni di euro, grazie alle sue tre aziende e la sponsorizzazioni: quest’ultime le hanno consentito un fatturato in pubblicità di circa 11 milioni di euro.  Secondo Hopper HQ, il portale che studia i social e “tira le somme“, la moglie di Fedez guadagna cinquantamila euro per ogni post sponsorizzato su Instagram, talvolta qualcosa di più. Soldi che i brand spendono più che volentieri dato il ritorno che ne ottengono, decisamente superiore in engagment e guadagni rispetto a quello che spendono.

Concludendo, Chiara Ferragni può fare la differenza perché sa come farla.