FMI: svalutazioni fino a 4000 miliardi USD a causa della crisi

Il Fondo Monetario Internazionale stima gli effetti della crisi: avremo svalutazioni entro il 2010 fino alla cifra di 4.000 miliardi di dollari. Coloro che ne risentiranno maggiormente saranno il settore bancario in primis ed anche quello produttivo. Le conseguenze si faranno sentire su tutti i mercati mondiali.

Il sistema finanziario globale – si legge in una nota del FMI – resta sotto un severo stress a fronte di una crisi che riguarda famiglie, aziende e banche sia nelle economie avanzate che in quelle emergenti. La sfida principale è quella di spezzare la spirale al ribasso fra il sistema finanziario e l’economia globale. Si concretizzano iniziative senza precedenti prese nei Paesi avanzati nello spezzare’ il circolo vizioso venutosi a creare, ma occorrono ulteriori azioni forti per riportare fiducia e allentare le incertezze che stanno minando le prospettive di una ripresa economica.

2 commenti su “FMI: svalutazioni fino a 4000 miliardi USD a causa della crisi”

Lascia un commento