PA: licenziamento per dipendenti fannulloni e pagelle scolastiche on line

di Redazione 4

L’assenteismo è l’emblema dell’inefficienza e del cattivo funzionamento della pubblica amministrazione, nel pubblico impiego è del 30% superiore rispetto alle grandi imprese industriali.. È così che si svuotano gli uffici degli enti locali. Secondo le ultime rilevazioni, riferite al 2006, del ministero dell’Economia, il tasso di assenza in un anno è cresciuto del 9,3% nei Comuni e del 13,8% nelle Province. Si troverà mai una soluzione a questo annoso problema?

Il nuovo ministro della Funzione Pubblica, Renato Brunetta annuncia a breve un piano d’azione con misure di forte impatto. Una di queste riguarda appunto il problema dei dipendenti pubblici fannulloni, secondo quanto questi afferma:

Semplicemente vanno licenziati, già ci sono le leggi che consentono di farlo. C’è la cassa integrazione e c’è il licenziamento, solo che non sono mai stati utilizzati. Ma il clima del paese è cambiato, E’ un miracolo che la Pubblica Amministrazione ancora stia in piedi non avendo strumenti come gli incentivi e disincentivi, premi e punizioni. In queste condizioni un’azienda privata avrebbe già chiuso.

In vetta alle graduatorie degli uffici vuoti si trova il Comune di Roma, dove sono stati totalizzati 39 giorni di assenza per dipendente (escluse ferie e permessi non retribuiti). Ovviamente la media statistica non dice tutto, e spesso ogni realtà ha una situazione diversa e specifica ed ovviamente gli assenteisti sono circondati da impiegati attenti e anche appassionati. Tuttavia con una pubblica amministrazione così carente, anche le imprese, la giustizia, l’istruzione non potranno essere veramente efficienti. Ci sarà sempre spazio per i raccomandati, non per i meritevoli.


Il ministro pensa anche un piano di innovazione che produca risparmi nella pubblica amministrazione. Stop alla carta nella pubblica amministrazione dunque e anche le pagelle scolastiche saranno online. Secondo il ministro della Funzione pubblica la banda larga e l’Ict devono far superare ogni barriera fisica nel giro di un anno, un anno mezzo. Aggiunge

Le pagelle dovranno essere lette su internet, basta pagelle cartacee. È una rivoluzione con la quale la carta dovrà progressivamente sparire. Se sapremo cambiare potremo spendere meglio e liberare importanti risorse da impieghi poco produttivi.

Commenti (4)

  1. “Quando manca il gatto i sorci ballano”. Infatti in tutto il pubblico impiego italiano per la completa assenza di gatti , tutti i sorci sono super campioni di ballo , ora probabilmente si aspettano anche un premio .

  2. Mi fa proprio schifo Brunetta, ma se i piu ladri e fannulloni sono proprio i nostri politici!!!

Lascia un commento