Commodities: situazione grafica interessante per l’olio di semi di soia

di Redazione Commenta

Non sono solo gli indici a perdere terreno nella bufera della crisi economica: ribassi consistenti sono stati registrati anche da altri mercati quali il cambio euro/dollaro, il petrolio e molte commodities. Tra queste ultime l’analisi tecnica mostra una situazione grafica interessante molto particolare per quanto riguarda l’olio di semi di soia (in seguito “soybean”).
Il grafico daily qui proposto è relativo al future sui soybean scambiato nel CBoT.
Il periodo preso in considerazione è l’ultimo anno di contrattazioni. Dal ribasso iniziato il 7 Luglio 2008 si sono delineate due categorie di resistenze segnalate sul grafico: quelle verdi, di importanza e forza maggiore e quelle nere, da considerarsi livelli di secondaria importanza.

Fino al 16 Ottobre il mercato orso non ha lasciato dubbi sulla continuazione del trend ribassista: proprio in questa data però si è creata sul grafico una candela che presenta una lower shadow decisamente pronunciata. Il fatto che tale candela si sia presentata a ridosso di un supporto (quello posto a 874,5) rimasto inviolato, lascia intendere la volontà degli operatori di innescare un rialzo diretto verso la prima resistenza a 964. Quest’ultimo potrà avere due sviluppi: il più probabile si presenta come una semplice correzione del trend (ribassista) in essere, da sfruttare quindi in ottica speculativa di breve periodo; l’altro scenario possibile è quello di un cambio di tendenza che riporterebbe in alto i prezzi del future: è comunque troppo presto per definire quale sarà lo sviluppo reale. Attualmente l’eventuale rally che si svilupperà nella prossima settimana sarà da intendere come nuova occasione di vendita per quanto riguarda il medio periodo.

L’ipotesi del rally rialzista può trovare la smentita dalla violazione dei prezzi della resistenza 874,47. La rottura sarebbe confermata dalla chiusura di una sola barra giornaliera sotto questo valore, e proietterebbe le quotazioni verso il prossimo supporto in area 740, 4° target del ribasso iniziato il 7 Luglio 2008.

Lascia un commento