Piazza Affari chiude a -4.83%: ma è veramente colpa della manovra?

di Redazione 3

Che la manovra di Agosto sia un gran caos, non è una novità e come lo sapevamo la scorsa settimana, lo sappiamo anche adesso. Così come sapevamo già che i provvedimenti colpiranno i lavoratori ed i pensionati, è stato scritto chiaramente. Sappiamo inoltre fin da subito tutto riguardo la tassazione sulle rendite finanziarie (e sappiamo anche che invece di aumentare la tassazione, si sarebbe potuto ragionare sull’evasione fiscale legata alle grandi operazioni finanziarie, lasciando in pace i poveri risparmiatori onesti, ma è un altro discorso questo). Sappiamo inoltre, molto bene, che non c’è alcun provvedimento per la crescita nella manovra. E questo ovviamente è l’aspetto peggiore.

Allora cosa è successo negli ultimi 3 giorni per far scatenare tutto questo a Piazza Affari? A Milano si sono accorti soltanto alle 9:00 di questa mattina che la manovra è un collare a strozzo che si stringe sugli italiani e sul futuro? Il problema è veramente quello? Se una persona va’ oltre le parole dei telegiornali della sera e si prende del tempo per fare delle considerazioni, scoprirà un quadro ben diverso.

La Germania punta il dito all’Italia ed alla Grecia dicendo “sono deboli” ma intanto il Dax sta scendendo a tutta velocità ed i future dell’Eurex ancora in questo momento perdono terreno come non mai (FDAX -5.48% alle ore 21:04). Allora ecco spiegato perchè anche se i nostri istituti di credito sono solidi (secondo qualcuno), stanno trascinando al ribasso l’indice; l’economia globale è in crisi e non c’è provvedimento o manovra locale in grado di cambiare la tendenza (anche se invece per peggiorare, c’è sempre modo), visto che facciamo parte di un’Unione Europea ed il mercato globale ha permesso l’avvio di operazioni finanziarie fuori le frontiere con estrema facilità, tanto che i legami che sono stati stretti con il resto del mondo sono una fitta rete secondo cui un evento dall’altra parte del mondo (chi ha detto titoli tossici americani?) condiziona irrimediabilmente anche la Piazza di Milano.

Commenti (3)

Lascia un commento