Piazza Affari: Fiat oltre le previsioni

di Francesco Giocondo Commenta

fChe Fiat fosse in posizione di forza già lo si era intuito con la ripresa di inizio 2009, quando il grafico ha cominciato a segnare performance positive da fine crisi; difficile però pensare che il valore delle azioni potesse nel giro di 2 anni tornare velocemente oltre quota 14 Euro per provare il sorpasso del top relativo di Maggio 2008, punto critico di resistenza che si estende fino a 16 Euro.

Il canale rialzista mantiene il suo valore operativo ed indica come target proprio quota 16 dove potrà effettivamente cominciare una fase di ritracciamento verso la mediana verde ora intorno a 13.50 Euro. Difficile avere dei segnali negativi nei prossimi due mesi, indipendentemente da come si muoverà l’indice di riferimento; meglio attendere le correzioni e sfruttarle poi verso l’alto comprando a prezzi bassi, piuttosto che lanciarsi in pericolosi contro-trend sfruttabili al massimo con le opzioni a scadenza 4-5 mesi.

Lascia un commento