Alitalia in rialzo: possibile una newco per controbattere l’offerta di Air France-Klm

di ceciliamorello 1

alitalia1.jpg
La notizia che Air One e Intesa stiano lavorando per coinvolgere altri imprenditori del Nord Italia per controbattere l’offerta di Air France-Klm, ha spinto ieri il titolo Alitalia al rialzo. Nel finale il titolo ha chiuso con un rialzo del 5,06% a 0,789 euro beneficiando delle voci sulla possibile controfferta di Ap Holding, a cui Air One fa capo.


“Indiscrezioni della stampa parlano infatti della possibilità che nei prossimi giorni, con l’ingresso di 5 o 6 imprenditori, possa essere formata una newco con un investimento pari a 200/250 milioni di euro”. Il progetto prevede il 51% in mano a Carlo Toto, ed il resto spartito tra gli industriali e le banche coinvolte con un massimo di partecipazione del 4-5%. Secondo un rumor inoltre, nell’offerta potrebbe entrare anche Lufthansa, inizialmente attenta all’evolversi della situazione, ma adesso preoccupata dalla reale possibilità che Air France-Klm si aggiudichi la gara. La partecipazione della compagnia tedesca vedrebbe scendere Ap Holding al di sotto del 50%.
Il Governo ha annunciato che il 15 gennaio riferirà in Parlamento riguardo la trattativa in corso. Carlo Toto, numero uno di Air One, è apparso possibilista, giudicando insufficienti le garanzie offerte dalla compagnia d’oltralpe, ribadendo che per il paese è più vantaggioso il proprio piano imprenditoriale. Alle accuse di mancata trasparenza nei criteri di valutazione dell’offerta e di mancate garanzie, Air France risponde con i fatti ed oggi Jean-Cyril Spinetta incontrerà il ministro dell’economia Padoa-Schioppa ed il presidente di Alitalia Maurizio Prato. Secondo il piano francese per Alitalia è previsto il pareggio nel 2010 e l’anno seguente il ritorno all’utile.
E mentre Piazza Affari apre in negativo sulla scia delle altre Borse europee, Alitalia si conferma tra le blue chip, miglior titolo ai primi scambi, con un rialzo dello 0,6%.
Via|Ansa

Commenti (1)

Lascia un commento