Edison bilancio e previsioni

di Redazione Commenta

Edison chiude il 2012 con un risultato positivo pari a 81 milioni di euro, invertendo così la tendenza negativa di una perdita che nel 2011 aveva visto la società energetica chiudere con un risultato negativo per 871 milioni di euro. I ricavi di vendita crescono invece del 5,6 per cento a quota 12,014 miliardi di euro. Migliorano anche l‘indebitamento finanziario, calato di 1,3 miliardi a 2,613 miliardi di euro rispetto al 2011, come principale conseguenza della cessione della partecipazione in Edipower, e la riduzione delle svalutazioni.

Stando a quanto ricordava Valentina Sorrenti sul quotidiano Milano Finanza, inoltre, “l’ebitda è aumentato del 23,9% a 1.103 milioni di euro dagli 890 milioni del 2011 anno, grazie soprattutto al contributo di 680 milioni derivante dalla positiva conclusione degli arbitrati sui contratti long term per l’acquisto di gas da RasGas ed Eni (la rinegoziazione del contratto per il gas algerino è tuttora in corso). Il risultato operativo si è attestato a 229 milioni dai 2 milioni di euro del 2011″ (vedi anche Edison terzo trimestre 2012).

Per quanto concerne l’elemento più gradito agli azionisti, il consiglio di amministrazione ha proposto la distribuzione di un dividendo pari a 0,15 euro per ciascuna azione di risparmio, di cui 0,10 euro relativi agli esercizi 2010 – 2011. Una decisione, ricordava ancora MF, “arrivata dopo aver tenuto conto del diritto, previsto dall’art. 25 dello statuto, al cumulo del dividendo privilegiato spettante alle azioni di risparmio e in considerazione del fatto che negli esercizi 2010 e 2011 il bilancio della società si era chiuso in perdita. Il dividendo sarà messo in pagamento dal 25 aprile 2013, con stacco cedola in data 22 aprile 2013 e record date il 24 aprile 2013″.

Più deludenti le previsioni sul futuro, con una stima della diminuzione dei consumi nazionali di energia elettrica e di gas pari rispettivamente al 2,8 per cento e al 4,1 per cento (vedi anche Iren vende Edipower).

Vedremo, nel corso dei prossimi mesi, in che modo si consoliderà l’evoluzione dei conti societari per Edison.

Lascia un commento