Mediolanum: utili 2007 in calo del 5%

di ceciliamorello 2

mediolanum

Il cda di Mediolanum si è riunito oggi per approvare il bilancio del 2007. Il dividendo che sarà proposto è di 20 centesimi ad azione. L’utile netto è risultato essere di 212,3 milioni, con un -5% rispetto all’anno passato; la massa amministrata del volume di 34,6 miliardi di euro.

La raccolta lorda è stata di 9.649 milioni (+19%), quella netta di 2.500 milioni (+2%). La produzione è stata di 389 milioni, anch’essa in salita del 42%. La generazione di commissioni di performance è stata inferiore del 26% rispetto al 2006, a causa della congiuntura internazionale e dell’andamento dei mercati borsistici e valutari.

A Piazza Affari è in rialzo tutto il settore bancario, anche in seguito ai risultati di Goldman Sachs e Lehman Brothers. Mediolanum infatti ha guadagnato quasi quattro punti percentuali.


Pochi giorni fa Mediolanum ha siglato un accordo commerciale con i tre colossi Usa Jp Morgan, Morgan Stanley e Black Rock. Il risultato dell’accordo sono tre fondi per il risparmio gestito: in particolare sono fondi di fondi azionari globali che investono in tutto il mondo, senza limitazione geografica nè di settore.

I nuovi prodotti hanno una soglia di ingresso di 5 mila euro e Mediolanum punta nei prossimi mesi a raccogliere 500 milioni.

Commenti (2)

Lascia un commento