Apple, sviluppa il CarPlay per la Ferrari e mercedes

di Sandro Argenti Commenta

La tecnologia Apple è pronta a rivoluzionare anche il mondo dei motori. Il gruppo della Mela Morsicata ha annunciato che le principali case automobilistiche – tra cui Ferrari, Volvo e Mercedes implementeranno CarPlay, un dispositivo che offre agli utenti iPhone un modo intuitivo per effettuare chiamate, utilizzare mappe, ascoltare musica e accedere ai messaggi con solo una parola o un tocco. Intanto si sono sollevate le voci di una possibile cooperazione con la casa automobilistica americana Tesla Motors per un progetto comune sulle auto elettriche.

Per Samsung altri 290 milioni di dollari da risarcire ad Apple e il totale arriva a 930 milioni

Mondo dei motori a parte, Apple continua a lavorare ai dispositivi indossabili, con il suo iWatch che dovrebbe essere lanciato nei prossimi mesi. I diversi progetti in casa Cupertino dimostrano come per assicurarsi una continua crescita il gruppo punti alla diversificazione per fronteggiare l’agguerrita concorrenza di Samsung spiega Rbs Bank. Apple si conferma comunque tra i principali produttori di smartphone e tablet al mondo. Nel primo trimestre dell’esercizio 2014, conclusosi lo scorso 28 dicembre, il gruppo fondato da Steve Jobs ha riportato vendite record a 57,6 miliardi di dollari (+5,7% rispetto all’anno prima).

L’azienda californiana ha venduto 51 milioni di iPhone, un record trimestrale di sempre. Boom di vendite anche per l’iPad, pari a 26 milioni di pezzi, anche in questo caso record trimestrale di sempre. La domanda ha spinto gli utili trimestrali a 13,1 miliardi di dollari, ossia 14,50 dollari ad azione, oltre le aspettative. I vertici di Apple si attendono per il trimestre in corso ricavi compresi tra 42-44 miliardi di dollari. In questi primi mesi del 2014 il titolo Apple ha rallentato il passo dopo aver chiuso brillantemente il 2013. Da gennaio l’azione ha lasciato sul parterre il 3,6%. Guardando la performance a un anno, emerge un rialzo di 15 punti percentuali.