Borse europee ancora caute. Si attendono le riunioni Fed e BCE

di Daniele Pace Commenta

federal-reserveOre 11:40. Le borse europee oggi continuano la loro fase di cautela, perché vogliono prima aspettare le riunioni delle due banche centrali più importanti, oggi quella della Federal Reserve e domani quella BCE. Vola invece la Cina, che gradisce le mosse del Governo. La Fed oggi pubblicherà il Beige Book mentre la BCE pubblicherà le sue stime, e soprattutto delineerà il programma di aste per la liquidità agevolata agli istituti di credito.

Le borse cinesi continuano a credere all’accordo con gli Usa, soprattutto dopo le parole del Segretario di Stato Mike Pompeo, molto fiducioso sull’incontro di fine marzo, descritto come decisivo per la firma. Così Shanghai vola a +1,57% e Shenzhen a +1,09%. Male invece Tokyo, che perde lo 0,6%.

L’Europa

Intanto l’Europa è cauta. Milano apre male ma poi recupera a +0,32%. Londra apre bene ma poi scende appena sopra la parità. Parigi stenta e si trova ora a -0,21%, come Francoforte, a -0,26%. Infine Zurigo, che apre bene, ma poi va sotto a -0,14%.

Lo spread tra Btp e Bud scende leggermente a 254 punti base, con un rendimento decennale al 2,7%. Debolezza invece per la moneta unica, che torna sotto a quota 1,13 sul dollaro in apertura. La coppia EUR/USD poi torna a 1,1303 dollari e a 126,41 yen.

Oggi l’Istat pubblicherà molti dati sull’economia italiana, ma ci saranno anche le riunioni delle banche centrali canadesi e turca.