Tokyo e New York volano. Borse europee positive

di Daniele Pace Commenta

federal-reserveLe Borse europee segnano un andamento positivo, anche se i numeri non sono quelli di Tokyo e New York, che hanno chiuso le loro sedute con forti rialzi. A Tokyo, il Nikkei ha chiuso a +1,42%, mentre a New York il Dow Jones ha segnato il +0,87%, e il Nasdaq il +1,74%.

Le borse europee

Più contenuti i segni positivi delle borse europee. A Francoforte si sta segnando il +0,12%, a Londra il +0,80%, mentre Parigi segna il +0,4%. Chiude Milano con il +0,12%.
Le borse respirano, dopo che la crisi siriana ha avuto una fase di rilassamento. I bombardamenti alleati sulla Siria si sono fermati alla sola notte di venerdì, e questo a riportato la calma sui mercati.

Anche le valute sono stabili, con la coppia EUR/USD che si quota a 1,2371 dollari.

I dati di oggi

Oggi saranno pubblicati alcuni dati macroeconomici interessanti. Intanto l’Istat a reso noto il calo degli ordini industriali in Italia. Poi il suprplus commerciale giapponese, in aumento e a quota 797,3 miliardi di yen, oltre le previsioni. Scendono le immatricolazioni auto nell’Eurozona per il mese di marzo mentre più tardi arriverà il beige book della Federal Reserve.

Petrolio e oro

Torna a salire il petrolio, con il Wti avanzano a 67,11 dollari e il Brent a 72,16 dollari. Presto si sapranno quali sono le scorte USA. Scende l’oro, a 1345 dollari l’oncia.