Borse europee in attesa. Bene l’Asia. Oggi ancora trimestrali

di Daniele Pace Commenta

Ore 14:00. Le Borse europee sono in attesa, in particolare per le trimestrali in arrivo, mentre vanno bene i mercati in Asia. A New York si vive l’incertezza del comparto bancario.

Questa mattina Tokyo ha segnato un positivo dello 0,24%, mentre le borse cinesi hanno segnato buoni rally, con Shanghai a +1,89%, Shenzhen addirittura a +2,33%, mentre più moderata è risultata Hong Kong, con il +0,70%. Bene anche Sydney, a +0,42%.

Le borse europee

Durante la mattinata le borse europee sono state altalenanti. In questo momento, Milano è appena sopra la parità, dopo essere partita molto bene e poi essere scivolata in rosso. Londra tratta a +0,48%, Parigi appena sopra a parità, con un andamento molto simile a quello di Piazza Affari. Francoforte parte bene e resta a +0,72%, così come Zurigo, a +0,71%.

A Milano si guarda ad Unicredit, che ha chiuso con un accordo il problema delle sanzioni americane, in cambio di 1,3 miliardi di dollari. Al centro delle sanzioni, i rapporti con l’Iran. Oggi debutta Nexi.

A Wall Street c’è incertezza per i risultati del comparto bancario, mentre va bene l’indice di fiducia degli investitori tedeschi. Spread italiano stabile a 251 punti con un rendimento del 2,570%. Anche l’euro è stabile, a 1,1303 dollari e 126,46 yen.
Scende il petrolio, con il Wti a 63,27 dollari al barile e il Brent a 70,91 dollari al barile. Oro giù a 1284 dollari l’oncia.