Tutela latte italiano: Coldiretti sospende la mobilitazione

La Coldiretti ha annunciato la sospensione della mobilitazione a difesa del “Made in Italy” agro-alimentare provvedendo a togliere tutti i presidi, organizzati ai valichi di frontiera, per una protesta che ha visto gli agricoltori dell’Associazione collaborare con le Autorità competenti e con le Forze dell’ordine per verificare la qualità e la trasparenza dei prodotti alimentari provenienti dai Paesi esteri. La sospensione della mobilitazione degli agricoltori, in particolare, è stata annunciata da Sergio Marini, Presidente della Coldiretti, in scia alla decisione ufficiale di Luca Zaia, Ministro delle politiche agricole, di presentare un Decreto sull’obbligo dell’indicazione d’origine in etichetta per il latte e per i suoi derivati, e sul divieto di utilizzo, per produrre i formaggi, delle polveri. Il Presidente dell’Organizzazione degli agricoltori ha ringraziato il Ministro per una decisione che non solo tutela i produttori, ma anche i consumatori che così potranno fare acquisti consapevoli e senza rischi di incappare in truffe e sofisticazioni alimentari.

1 commento su “Tutela latte italiano: Coldiretti sospende la mobilitazione”

Lascia un commento