Coldiretti: finalmente made in Italy per l’olio

di Redazione Commenta

Dopo i risparmi sulle chiamate in roaming, oggi parte il nuovo regolamento comunitario sull’olio made in Italy: in riferimento al Regolamento comunitario N.182 del 6 marzo 2009, dal primo luglio 2009 sarà obbligatorio indicare in etichetta la provenienza delle olive impiegate per produrre l’olio vergine ed extravergine di oliva in commercio. Sull’etichetta gli europei da oggi in poi troveranno la specifica: ”ottenuto da olive italiane”, ”ottenuto da olive coltivate in Italia” o ”100 % da olive italiane” appunto per olii che traggono la materia prima dal territorio italiano, mentre per i miscugli di provenienza diversa sara’ specificato ”miscele di oli di oliva comunitari”, ”miscele di oli di oliva non comunitari” o ”miscele di oli di oliva comunitari e non comunitari”.

Lascia un commento