Eurozona: salgono in Germania le vendite al dettaglio

di Fil 1

vendite dettaglioBuone notizie nell’eurozona dal fronte dei consumi. In Germania, infatti, per il terzo mese di fila, le vendite al dettaglio sono salite anche a maggio registrando un incremento dello 0,4% rispetto al mese precedente; a rilevarlo, con una stima preliminare, è l’Ufficio di statistica tedesco, precisando altresì che su base annua il calo a maggio, rispetto allo stesso mese dello scorso anno, è in termini reali pari al 2,9%. Il dato è nel complesso migliore delle attese, così come sopra il consensus si è attestato ieri il dato sul mercato del lavoro; a giugno, al netto dei fattori stagionali, il tasso di disoccupazione è infatti salito dall’8,2% all’8,3%, in scia ad un incremento di senza lavoro pari a 31 mila unità; il mercato però si aspettava di peggio visto che il consenso medio era posizionato a quota 45 mila posti di lavoro persi nel mese di riferimento. Complessivamente, il dato di giugno porta il numero di disoccupati in Germania vicino alla quota dei 3,5 milioni.

Commenti (1)

Lascia un commento