Analisi Tecnica: futures negativi, l’inversione di tendenza si allontana

Per quanto riguarda il medio periodo sul derivato italiano l’analisi mostra un’accentuata debolezza del nostro indice di bandiera rispetto a quelli Europei: il lungo laterale in cui siamo inseriti da qualche settimana rallenta l’euforia scatenata in Marzo 2009 costringendo l’indice a ripiegare su se stesso sotto la pressione delle vendite.

Nell’intraday la situazione non è diversa, con un’apertura negativa e la violazione del supporto chiave della giornata di ieri a cui è seguita l’accelerazione ribassista ancora in corso.

La possibilità di vedere realizzato un doppio minimo in area 23200 è l’ultima speranza per i traders rialzisti che punterebbero al recupero in giornata di quota 23350 punti, forte resistenza sul grafico oraro che se superata entro le 17:30 manterrà i prezzi al rialzo fino a Venerdì.

La lieve divergenza rialzista registrata sul grafico a 15 minuti, unitamente alla formazione a doppio minimo da confermare, potrebbe sostenere i prezzi. Sotto a 23200 vi sarebbe comunque la smentita della figura.

Lascia un commento