TI Media crolla in borsa dopo le dimissioni di Mentana

di Redazione 1

Dopo l’annuncio della denuncia all’associazione dei giornalisti di Roma da parte del suo cdr, oggi è arrivato l’annuncio shock da parte di Enrico Mentana. “Rassegno da subito le dimissioni dalla direzione del Tg La7”. L’annuncio è arrivato nel primo pomeriggio di oggi e subito in borsa il titolo TI Media è crollato fino a perdere 4 punti percentuali. Mentana ha motivato così le sue dimissioni: “ho appreso dalle agenzie di essere stato denunciato alla Magistratura ordinaria dal mio Cdr. Ho atteso 24 ore per verificare eventuali ravvedimenti che non ci sono stati. Essendo impensabile continuare a lavorare anche solo per un giorno con chi mi ha denunciato”.

Il Cdr della testata ha comunque voluto subito chiarire che Enrico Mentana non è stato denunciato alla magistratura ordinaria, “da noi non è partita nessuna denuncia”. Subito si è iniziato a parlare di dove potesse andare ora Enrico Mentana e la teoria più accreditata è un possibile passaggio di Mentana verso Rai 1, che ricordiamo, dopo il licenziamento di Minzolini, ha un posto vacante come direttore del TG.

Attualmente il titolo in borsa Ti Media lascia sul terreno il 3,1454%. Subito dopo la notizia delle dimissioni, il titolo di Telecom Italia ha perso il 6,59% mentre Cairo cede il 2,27%. Nel terzo trimestre del 2011 la raccolta pubblicitaria per La 7 è aumentata del 36,3% e questo grazie anche al lavoro svolto da Mentana nel suo Tg. Telecom Italia Media, grazia a La7 nei primi nove mesi del 2011 ha segnato ricavi pari a 98,3 milioni di euro con un aumento del 28,8% rispetto allo stesso periodo del 2010.

 

Commenti (1)

Lascia un commento