Cameron categorico: Rbs deve pagare bonus più bassi

Il premier britannico David Cameron ha voluto esprimere la sua opinione in merito all’attuale situazione finanziaria del Regno Unito: secondo il suo punto di vista, infatti, i bonus elargiti da Royal Bank of Scotland, istituto controllato dallo Stato, dovrebbero essere i più bassi dell’intero settore, un richiamo che entra a pieno titolo nella sua richiesta di un calo di tali pagamenti dello scorso anno. Cameron è intervenuto nel corso di un’intervista alla Bbc, spiegando che è proprio la presenza del governo nel gruppo scozzese a motivare una decisione di questo tipo. Tra l’altro, il bonus da 2,5 milioni di sterline ricevute dal ceo della stessa Rbs, Stephen Hester è stato considerato una vera e propria speculazione, anche perché non vi è stato alcun annuncio ad accompagnarlo. I livelli responsabili di Cameron rappresenteranno una priorità della finanza britannica nel 2011, ma non sarà un compito affatto facile convincere gli istituti in questo senso.

Lascia un commento