GM: piano risanamento controllate europee Opel e Vauxhall

di Redazione Commenta

Con un mix di finanziamenti e di mezzi propri, la casa automobilistica americana General Motors ha annunciato d’aver più che triplicato il proprio impegno per il piano di risanamento di Opel/Vauxhall; dai 600 milioni di euro si passa infatti a 1,9 miliardi di euro nell’ambito di un piano che necessita di risorse pari a complessivi 3,3 miliardi di euro circa. La quota restante verrà coperta con prestiti statali da parte dei governi che risultano essere coinvolti nel risanamento dei marchi di GM in Europa. Di certo a livello globale quello attuale non è un gran momento per il comparto, ragion per cui la strada del risanamento sarà lunga, ma senza risorse fresche i guai sarebbero stati ben peggiori per i dipendenti, i concessionari e tutti i clienti ed i partner della filiera.

Lascia un commento