Il governo greco sopravvive al voto di fiducia

di Simone Ricci 1

La Grecia riesce a superare l’ostacolo del voto di fiducia in Parlamento, ma quanto potrà durare ancora questa situazione di stallo? È indubbio che il premier George Papandreou abbia ottenuto una vittoria importante, ora però c’è da rimboccarsi le maniche per il nuovo round di misure di austerità, in modo da soddisfare le domande dei propri creditori internazionali. La mozione parlamentare è stata approvata con il voto favorevole di 155 deputati e quello contrario dei restanti 143, mentre due membri si sono astenuti.

Papandreou contava molto su questa fiducia ed in effetti aveva espressamente richiesto il sostegno al governo per poter proseguire l’opera di salvataggio finanziario del paese. Secondo alcuni analisti, si tratta di un messaggio forte e inequivocabile sull’unità dell’esecutivo: Josè Manuel Barroso, numero uno della Commissione Europea, ha commentato positivamente la notizia, definendo il voto in questione il via libera definitivo per l’approvazione del nuovo pacchetto di stimoli economici.

Commenti (1)

Lascia un commento