Lavoro Istat: industria e servizi, aumentano i posti vacanti

Nel quarto trimestre dello scorso anno il tasso di posti vacanti nelle imprese, sul totale, nel comparto dei servizi e dell’industria, si è attestato in Italia allo 0,6% con un incremento dello 0,1% rispetto al quarto trimestre dell’anno precedente. A rilevarlo è stato l’Istat, Istituto Nazionale di Statistica, precisando come la percentuale complessiva di posti vacanti sia frutto di uno 0,5% per l’industria, e di uno 0,7% per il settore dei servizi. Nel dettaglio, per l’industria, i posti vacanti aumentano nelle attività manifatturiere e nelle costruzioni, mentre diminuiscono in settori come la fornitura di acqua e la gestione dei rifiuti. Nel comparto dei servizi, invece, i posti vacanti aumentano nei settori delle riparazioni e del commercio, e diminuiscono nei servizi di ristorazione e di alloggio.

1 commento su “Lavoro Istat: industria e servizi, aumentano i posti vacanti”

Lascia un commento