Leading indicator OCSE: a maggio segnali di miglioramento

In molti Paesi dell’area OCSE, nello scorso mese di maggio, c’è stato un sensibile rallentamento della flessione dell’attività economica, ed anzi in alcuni di questi la flessione sembra aver toccato il fondo. A rilevarlo è stata proprio l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico nel sottolineare come a maggio il leading indicator abbia fatto registrare un rialzo dal valore di 93,2 di aprile al valore di 94 con punti di minimo per la flessione dell’economia in Paesi come gli Stati Uniti, l’Inghilterra, il Canada, l’India e la Cina. Il leading indicator è invece sceso a maggio per il Giappone, è rimasto sostanzialmente stabile in Germania, mentre in Italia ha fatto registrare un incoraggiante 100,5 dal valore di 98,8 di aprile. E’ ancora presto comunque per cantar vittoria, visto che il leading indicator di maggio dei Paesi dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico è ancora più basso di oltre sette punti rispetto alla rilevazione del mese di maggio del 2008.

1 commento su “Leading indicator OCSE: a maggio segnali di miglioramento”

Lascia un commento