Nasce Extra Banca, l’istituto pensato per gli extracomunitari

di Redazione Commenta

Le novità relative al settore creditizio destano sempre qualche sorpresa, ma in questo caso si tratta di un’iniziativa davvero interessante: è infatti partita ieri, da Milano, l’avventura di Extra Banca, il nuovo istituto progettato appositamente per i cittadini stranieri del nostro paese. Le attese che vengono rivolte alla banca sono molte, anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha parlato di un nuovo sostegno al processo di integrazione. L’istituto fa parte di Banca Indipendente, il cui azionariato è composto, tra gli altri, da Generali, Cariplo e altri imprenditori. Con Extra Banca si cercherà, per la prima volta, di esaudire in pieno tutte le esigenze di questi cittadini, visto che il numero di risparmiatori extracomunitari è destinato a crescere sempre più (l’attuale attività bancaria ammonta a 51 miliardi di euro). Interessanti, in questo senso, saranno soprattutto prodotti come ExtraZero, il conto corrente senza canone, i prestiti alle imprese con tasso fisso al 9,75% e i finanziamenti destinati al microcredito.

Lascia un commento