Nazionalizzazioni: in Venezuela Chavez ha acquisito il 50% dell’azienda siderurgica Sidor

di Chiara Ranallo Commenta

In Venezuela si è appena conclusa una nuova campagna di nazionalizzazioni. Il presidente venezuelano Hugo Chavez ha stretto un accordo con il gruppo italo-argentino Techint per la cessione dell’azienda siderurgica Sidor. Il prezzo dell’operazione, che prevede l’acquisto da parte di Chavez del 50% della società, si aggira attorno ad un miliardo e 650 milioni di dollari. L’accordo si è con concluse dopo una serie di trattative per concordare il prezzo. La produzione dell’azienda Sidor è stimata in cinque milioni di tonnellate all’anno. Lo Stato venezuelano, intanto, ha formalizzato altre nazionalizzazioni che riguardano società cementiere come Lafarge, Holcim e Cemex. E presto intende avviare un’altra campagna di nazionalizzazioni nel settore delle banche e delle telecomunicazioni

Lascia un commento