Pensioni: revoche Inps a falsi invalidi

Continua la “stretta” dell’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (Inps) contro i cosiddetti “falsi invalidi“, ovverosia persone che percepiscono la prestazione di invalidità ma non ne hanno diritto o per il superamento dei limiti di reddito, e/o perché sono tutto tranne che invalidi. Nel 2009 è stata revocata in media una pensione di invalidità su sette, con punte di “falsi invalidi” molto elevate nelle Regioni del Mezzogiorno. La festa, per chi si fa vedere in giro in carrozzella, ed in casa invece vive una vita normale senza alcun handicap, presto è destinata a finire visto che da qui al 2012 sono programmati, tra verifiche ordinarie e straordinarie, centinaia di migliaia di controlli che andranno di sicuro a garantire risparmi significativi alle casse dello Stato. Il tutto sperando poi che queste risorse vengano distribuite a chi veramente è una persona bisognosa.

3 commenti su “Pensioni: revoche Inps a falsi invalidi”

  1. Pingback: Pensioni Inps

Lascia un commento