La produzione cinese torna ai livelli di 18 mesi fa

Un anno e mezzo: è questo il lasso di tempo che si è dovuto attendere per veder correre l’economia della Cina a ritmi apprezzabili: le stime degli economisti ci parlano infatti dell’incremento più importante negli ultimi 18 mesi e a sorprendere maggiormente è stato l’indice Pmi (Purchasing Managers Index), il quale ha subito un rialzo di 0,9 punti rispetto al mese di settembre. C’è comunque da sottolineare che l’economia dell’ex impero celeste era cresciuta, nel suo complesso, dell’8,9% tra luglio e settembre, molto di più rispetto agli Stati Uniti. Zhang Liqun, analista del dipartimento dello Sviluppo economico, ha commentato con favore questi dati, prevedendo per l’ultimo trimestre del 2009 un aumento della produzione industriale pari al 9,5%. L’impulso decisivo in questo senso è stato dato senza dubbio dagli aiuti del governo cinese, in particolare dal piano di incentivi da 4 trilioni di yuan.

Lascia un commento