Ryanair: O’Leary sempre più deciso sui posti aerei in piedi

di Redazione Commenta

La proposta non è nuova, ma Ryanair sembra essere molto convinta in proposito: la compagnia aerea low cost ha infatti annunciato nel corso della giornata di ieri di essere pronta all’introduzione dei posti in piedi per i suoi passeggeri, una novità commerciale destinata ovviamente soltanto ai voli di durata minore. I prossimi due anni saranno decisivi in questo senso, così come ha anche confermato l’amministratore delegato della società, Micheal O’Leary, il quale ha poi spiegato nel dettaglio come sarà possibile viaggiare in un modo così particolare. I sedili saranno disposti in senso verticale e il passeggero potrà beneficiare di una cintura di sicurezza e di un appoggia-spalle; il costo è abbastanza competitivo, quattro euro, anche perché la stessa Ryanair è fortemente intenzionata a eliminare le ultime dieci file che si trovano attualmente nei suoi aerei. La convinzione è forte, ma per il momento l’autorità britannica dell’aviazione civile ha espresso numerosi dubbi in merito alla sicurezza.

Lascia un commento