Settore auto: il Qatar tratta per il 25% di Porsche

di Fil Commenta

porsche-cessione-quotaLa Porsche, dopo la scalata alla Volkswagen, cui è seguita la rinuncia optando per la fusione, è alla ricerca di nuovi investitori ma anche di capitali freschi. E non a caso, in scia alle conferme giunte proprio dalla casa automobilistica tedesca, ed in accordo con alcuni dettagli svelati dal Financial Times, Porsche sta portando avanti un’importante trattativa con il “Qia”, il fondo sovrano del Qatar, per l’acquisizione di una quota sostanziosa della casa automobilistica di Stoccarda. In particolare, il Financial Times rivela che il Qatar Investment Authority potrebbe rilevare fino al 25% della Porsche o attraverso un aumento di capitale riservato, oppure mediante una cessione delle opzioni che Porsche detiene nella Volkswagen. L’imperativo categorico della società tedesca è quello di coprire, almeno in parte, un debito di nove miliardi di euro che, viste le condizioni del mercato, pesa come un fardello; da qui la decisione di lasciar entrare un nuovi investitori in grado di portare capitali freschi; e i capitali, in questo momento difficile, arrivano spesso e solo dai paesi del Golfo.