Forex trader : il perché della scelta di un broker affidabile

Per parlare di investimento nel forex si ha bisogno di capire un concetto che è quello del lungo periodo. Uno degli aspetti determinanti che condiziona il successo di un forex trader è sicuramente quello della scelta del broker. In questo articolo non vogliamo evidenziare pro e contro di particolari mediatori anche perché le condizioni contrattuali proposte dai vari intermediari sono in continua evoluzione.

 

Per scegliere un broker affidabile bisogna operare una scelta ponderata perché questo diventerà un partner vero e proprio con cui fare affari. Bisogna cambiare mentalità e considerare il broker non più come un male necessario che fa soldi sulle spalle dell’investitore ma passare al concetto di partnership. E’ come se sceglieste un socio per fare trading.

Come scegliereste un compagno per creare una vostra attività? Assicuratevi dunque che sia veloce ed affidabile come voi e che sia solido dal punto di vista finanziario.

Caratteristiche del broker ideale

Il forex è un mercato fortemente OTC (over the counter) ed è questa assenza o quasi di regolamentazione a causare la maggior parte dei problemi a chi vuole lavorarci. Si è parlato ultimamente dei migliori broker su comefaretradingonline.com, un portale finanziario che ha raccolto quelle che sono le caratteristiche che un broker ideale dovrebbe avere. Cerchiamo di riassumerli brevemente. In linea di massimo un forex broker dovrebbe avere:

  • Ottime performances della piattaforma di trading offerta ai clienti
  • Una buona velocità di esecuzione degli ordini
  • Un supporto tecnico cordiale e professionale che risponde alle richieste di aiuto
  • Una gestione oculata del denaro del trader
  • Commissioni ed un piano di rendimenti che vi consentano di fare trading sfruttando buoni margini operativi

Queste sono le caratteristiche di base. Naturalmente ci sono altri plus che possono alzare ancora di più il livello di qualità della piattaforma.

Strumenti avanzati di trading

L’utenza base del trading può essere soddisfatta con caratteristica di base, arriva però un momento in cui il trading si fa più professionale e dunque richiede altro. Ad esempio oggi molti siti offrono la loro piattaforma anche in mobilità, è il caso di grossi brand che hanno realizzato app per negoziare direttamente da tablet e smartphone.

Alcuni siti, inoltre, permettono l’esecuzione degli ordini anche per via telefonica anche se la modalità è ormai superata.

Gli strumenti di trading avanzati vanno ad affiancare sicuramente le caratteristiche basilari in modo che l’esperienza di trading sia ancora più coinvolgente. Per fare in modo da favorire la conoscenza reciproca molti broker mettono a disposizione dell’utente anche dei conti virtuali detti conti demo che permettono di toccare con mano la qualità del software.

Una piattaforma per ogni esigenza

Ogni utenza è diversa. Ci sono professionisti in grado di mixare un piano di trading fatto di derivati, ETC e Contratti per differenza sul forex ed altri invece che usano molti meno strumenti.

La scala delle priorità varia in base a specifiche esigenze. Chi inizia per la prima volta ed ha a disposizione capitali bassi sceglierà un broker con requisiti di deposito bassi. Chi ha già esperienza ,invece, potrebbe essere interessato a condizioni più favorevoli come spread più bassi.

Su quale broker orientarsi ? Prima di procedere con l’iscrizione vera e propria potete cercare informazioni sulla reputazione della società evitando le recensioni troppo positive o troppo negative. Su molti forum di finanza spesso si trovano discussioni interessanti di persone che hanno avuto esperienze reali con i vari broker o che consigliano come procedere.

E’ uno dei metodi migliori per iniziare piuttosto che sfruttare le offerte commerciali che sono pubblicate sui siti di confronto.

Ricordatevi che scegliere un broker affidabile significa assicurarsi la migliore esperienza di trading possibile, quella che vi aiuterà a trarre il massimo.