Ericsson-Airtel: accordo da 1,3 miliardi di dollari

Ericsson ha annunciato di aver firmato un contratto del valore di 1,3 miliardi di dollari per migliorare le reti del gestore indiano Bharti Airtel. Il produttore di sistemi telefonici svedese sottolinea che grazie a questo accordo fornirà agli utenti di Bearti Airtel una migliore qualità audio e di un traffico più rapido dei dati. Il leader mondiale delle reti mobili precisa che il lavoro riguarda la tecnologia di seconda generazione (voce, messaggi sul cellulare), alla cui base vi è una rete interconnessa e l’aumento della copertura nelle campagne indiane. L’obiettivo è quello di rendere le reti Airtel compatibili con quelle di terza generazione (flusso dati accelerato e accesso a Internet). Il gruppo scandivano a 134 milioni di clienti in India, Sri Lanka e Bangladesh.

1 commento su “Ericsson-Airtel: accordo da 1,3 miliardi di dollari”

Lascia un commento