Buoni Fruttiferi Agosto 2012

di Francesco Giocondo Commenta

La Cassa dei Depositi e Prestiti ha emesso il comunicato stampa n° 48 del 2012 con cui informa gli investitori sulla nuova disponibilità di Buoni Fruttiferi relativa al mese di Agosto 2012. Le precedenti serie “E02”, “N05”, “S07”, “T10”, “M73”, “J26”, “D31”, “Z12” e “B93” non sono più sottoscrivibili ed al loro posto gli investitori italiani troveranno le nuove serie “E03”, “N06”, “S08”, “T11”, “M74”, “J27”, “D32”, “Z13” e “B94” in tutti gli uffici delle Poste Italiane.

Le nove serie di Buoni Fruttiferi disponibili da oggi primo agosto 2012 coprono per intero tutte le esigenze possibili degli investitori italiani, come di consueto. Si va’ dai classici a lunghissima scadenza fino agli impegni più a breve termine con rendimenti sempre interessanti, passando per i BFP a media durata che offrono anche soluzioni di rimborso dinamiche.

L’essere dinamici è sempre stata una caratteristica intrinseca della Cassa dei Depositi e Prestiti, che con l’evolvere del mercato è riuscita sempre ad andare incontro alle esigenze degli investitori. Da quando la crisi dei sub-prime è esplosa nel Nuovo Continente ci si è sempre di più orientati sul breve termine per qualsiasi assett finanziario. Con la crisi dell’Euro questa è diventata un’esigenza fondamentale visto che le incertezze sul futuro costringono le famiglie italiane e non a ragionare nel brevissimo termine, pur non rinunciando agli investimenti finanziari.

Tra i compromessi migliori di breve e medio termine la Cassa dei Depositi e Prestiti vanta il Buono a 2 anni plus della serie “E”, arrivata al suo terzo mese di vita. La scadenza è breve, ma abbastanza estesa da offrire un rendimento interessante che si conferma anche questo mese al 350% lordo alla fine del secondo anno di investimento.

Per una durata leggermente più lunga viene riproposto il “3 anni plus” che invece garantisce alla fine del terzo anno un rendimento lordo pari al 4,50% calcolato sull’intera cifra investita.

Lascia un commento