Tar respinge sospensiva Alitalia Air France: AirOne non si arrende e presenta ricorso

di Laura 1

alitalia02g.jpg

Il Tar del Lazio ha respinto la richiesta sospensiva urgente che accompagnava il ricorso di AirOne dopo aver ritenuto che non sussistono i presupposti per l’accoglimento dell’istanza cautelare, sia per la carenza di elementi dell’irreparabilita’ del danno, sia per la mancanza di fumus boni iuris ovvero la convinzione della possibilità dell’esistenza di un buon diritto circa l’esito finale della causa.

Ma cosa c’era sul piatto? Le varie prese di posizione delle istituzioni interessate alla privatizzazione di Alitalia : da una parte il ministro del Tesoro Tommaso Padoa Schioppa e AirFrance che accelerano e sembrano intenzionati a chiudere il prima possibile la cessione di Alitalia ai francesi, dall’altro lato Formigoni e le altre istituzioni lombarde si aggrappano all’ultima proposta di AirOne e lottano contro l’esclusività della trattativa in corso tra Alitalia e Air France. Per Alitalia, infatti, non si tratta di una vendita di una società privata, ma di un’azienda il cui azionista di riferimento è pubblico e quindi criteri e modalità devono essere resi noti con trasparenza e con pieno diritto di AirOne di presentare una proposta vincolante seria ed affidabile. Airone aveva infatti chiesto di sospendere la trattativa in esclusiva con Air France accusando Alitalia e il ministero dell’economia di aver violato i principi che regolano le dismissioni di beni pubblici.


Ma il Tar ha respinto la richiesta di sospensiva, la decisione è stata presa al termine di una camera di consiglio durata circa tre ore, seguita all’udienza che si è svolta nel pomeriggio. La battaglia è tuttavia destinata a durare: Ap holding, la società che controlla AirOne, farà ricorso al Consiglio di Stato contro la decisione del Tar . Il presidente della giunta regionale, Roberto Formigoni, definisce la sentenza

gravemente sbagliata e carica di negative conseguenze.

Il ministro dei Trasporti, Alessandro Bianchi , afferma che sarebbe auspicabile andare avanti con entrambe le offerte presentate per Alitalia.

Commenti (1)

Lascia un commento