Titoli di Stato: salgono i rendimenti dei BTP decennali

di Fil Commenta

risparmiatori_botContinuano a salire, anche se in maniera lenta e progressiva, i rendimenti dei titoli di Stato. Nell’odierna asta di BTP decennali indicizzati all’inflazione, aventi come scadenza il 15 settembre del 2019, i rendimenti lordi annui composti hanno fatto registrare un rialzo dello 0,07%, attestandosi al 2,62%. Il BTPi 15/09/2019, collocato dal Dipartimento del Tesoro del Ministero dell’Economia e delle Finanze per un importo di 1,49 miliardi di euro, è stato assegnato a fronte di richieste quasi doppie e pari a 2,26 miliardi di euro. Per quanto riguarda invece i titoli di Stato a breve scadenza, anche l’ultima asta di Buoni Ordinari del Tesoro, avvenuta lo scorso 10 giugno, ha visto i rendimenti lordi annui composti salire anche per i BOT a tre mesi ed a dodici mesi. L’ultima tranche di BTP trentennali con scadenza 1/8/2023, ed offerta in dodicesima tranche, è stata allo stesso modo assegnata e regolata il 15 giugno scorso con un rendimento annuo lordo composto del 5,1% rispetto al 4,89% con cui era stata assegnata la tranche precedente.