Sony ed Ericsson, la joint venture è al capolinea?

Sony Corporation ha trovato l’accordo definitivo per l’acquisizione della quota del 50% di Ericsson Ab: il riferimento non può che andare alla celebre joint venture creata dieci anni fa dalle due compagnie in ambito telefonico, con l’obiettivo, in questa occasione, di integrare il business degli smartphone con nuove offerte. Il colosso svedese potrà così ottenere ben 1,05 miliardi di euro in denaro cash per le proprie azioni nella Sony Ericsson Mobile Communications Ab, come annunciato nelle ultime ore dalla compagnia di Stoccolma.

Tra l’altro, le due società coinvolte hanno già beneficiato enormemente di questo annuncio, visto che gli europei sono stati in grado di guadagnare il 6,1% alla Borsa svedese, mentre per i nipponici il rialzo è stato pari a 5,4 punti percentuali presso il Tokyo Stock Exchange. In questa maniera, si verrebbe a creare il maggior esportatore del Giappone per quel che concerne i beni di consumo elettronici; nello specifico, nuovi guadagni sono più che mai necessari, dopo che gli ultimi sette anni sono stati caratterizzati da perdite per 473,6 miliardi di yen (sette miliardi di euro) per quel che concerne le principali operazioni televisive. In particolare, la collaborazione in questione consentirà alla stessa Ericsson di concentrarsi sulle vendite di servizi ed equipaggiamenti strettamente collegati alle trasmissioni wireless. Secondo gran parte degli analisti, questa specifica industria ha bisogno assolutamente che la Sony e i suoi prodotti sopravvivano.

Howard Stringer, presidente del cda e amministratore delegato del colosso asiatico, ha fatto presente che vi potrebbe anche essere una modifica in relazione al brand commerciale: l’intento è piuttosto chiaro, vale a dire quello di distinguersi dalle concorrenti attraverso l’integrazione dei design distintivi della stessa Sony, come ad esempio lo Xperi Play e l’Android con tanto di consolle della Playstation. La joint venture tra le due società è nata esattamente dieci anni fa (1° ottobre del 2001), allo scopo di detronizzare entro cinque anni Nokia dal suo primato relativo alla telefonia mobile.

1 commento su “Sony ed Ericsson, la joint venture è al capolinea?”

  1. Pingback: Sony ed Ericsson, la joint venture è al capolinea? | Svoogle News

Lascia un commento