Profitti Toyota in calo del 38%

di Redazione 1

Il colosso automobilistico nipponico Toyota ha archiviato il suo ultimo trimestre fiscale con un tonfo dei profitti del 38% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, ma guarda al futuro con ottimismo visto che ha nel contempo alzato le stime sulle vendite. Nel periodo a scendere sono stati anche i ricavi per effetto della fine degli “incentivi verdi” e dell’andamento cedente delle vendite in Giappone. L’ottimismo per la chiusura dell’anno fiscale, nel prossimo mese di marzo, è stato spiegato da Toyota sia con le attese di un’accelerazione delle vendite, sia con una politica di tagli ai costi che permetterà di conseguire un forte incremento dell’utile operativo. Il calo degli utili dell’ultimo trimestre fiscale di Toyota, primo produttore mondiale di automobili, è infatti proprio legato alla sua forte esposizione sul mercato giapponese dove la società consegue una buona fetta di vendite.

Commenti (1)

Lascia un commento