Economia USA: Obama consiglia i mutui a tasso fisso

In America il momento è propizio per stipulare mutui per la casa a tasso fisso. Ad affermarlo è stato niente poco di meno che il Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, in scia al fatto che il costo del denaro negli States è ridotto all’osso; basti pensare che la Federal Reserve, la Banca centrale americana, sta mantenendo da diversi mesi i tassi di riferimento all’interno della banda di oscillazione dello 0-0,25%. Il consiglio di Barack Obama arriva tra l’altro in scia agli ultimi dati sulle richieste di mutui che hanno contribuito a spingere in alto a Wall Street le quotazioni dei titoli bancari e finanziari. Secondo Barack Obama, infatti, i tassi bassi, sui minimi da quasi quaranta anni, permettono ai cittadini americani di acquistare casa con mutui a tasso fisso e con un grosso risparmio. Al momento negli Stati Uniti un’operazione di rifinanziamento a tasso fisso su un mutuo casa viene offerta a tassi inferiori al 5% annuo, che corrispondono ai minimi di sempre. Il tutto con la speranza che la nuova corsa ai finanziamenti immobiliari non porti allo scoppio di nuove bolle come quella dei “mutui subprime” che creato il dissesto finanziario su scala globale.

1 commento su “Economia USA: Obama consiglia i mutui a tasso fisso”

  1. Pingback: Economia USA: Obama consiglia i mutui a tasso fisso - Finanza Live

Lascia un commento