Bpm, resi noti i componenti del Consiglio di Gestione

di Simone Ricci 1

Tira una forte aria di nomine e riunioni in casa Banca Popolare di Milano: l’istituto lombardo sta infatti assistendo alla composizione dei principali consigli, dopo alcune rinunce e candidature che sono state avanzate. In particolare, la giornata di ieri è stata caratterizzata dalla prima riunione in assoluto del Consiglio di Sorveglianza. Che cosa è stato deciso nello specifico? L’attuale consiglio in questione viene presieduto da Filippo Annunziata, con ben due vice-presidenti e una serie infinita di consiglieri; le decisioni più importanti hanno riguardato la composizione dei vari comitati interni, vale a dire quello per il controllo e quello per la revisione contabile, senza dimenticare il comitato per le nomine e quello per la remunerazione.

Ma si attendeva con ansia una scelta in merito al Consiglio di Gestione della banca stessa, operazione alla quale ha provveduto il Consiglio di Sorveglianza: nel dettaglio, il presidente sarà Andrea Bonomi, fondatore e numero uno della Investindustrial Holdings Limited, mentre tra gli altri componenti figurano Davide Croff (presidente di Permasteelisa spa), Claudio De Conto (direttore generale di Pirelli), Alessandro Foti (amministratore delegato di Fineco) e Dante Razzano (ex manager Piaggio). Gli esercizi in cui dovranno svolgere il loro compito, inoltre, saranno quelli compresi tra il 2011 e il 2013. Tra l’altro, la stessa Bpm ha fatto sapere che i curricula e le informazioni in merito a queste nomine saranno resi pubblici quanto prima.

La prima riunione di tale consiglio è stata essenziale per discutere del fondamentale Piano Industriale che guarda fino al 2015, documento che ha già ricevuto il via libera da parte del consiglio di amministrazione e di cui il mercato è a conoscenza. Infine, si è scelto di non andare oltre per quel che concerne la nomina del consigliere delegato: il Consiglio di Gestione si riunirà per la seconda volta proprio nel corso della giornata odierna, in modo da decidere sul prezzo delle azioni da collocare.

Commenti (1)

Lascia un commento