Borse europee positive, intanto Wall Street inverte la rotta

di Daniele Pace Commenta

Ore 17:30. Le Borse europee, dopo il pesante crollo di ieri, sono oggi ripartite con ottimi rally, a partire da Milano, che segna un +1.06%. Bene anche le altre, a partire da Londra (+1.93%), Parigi (+1,57%), Francoforte (+1,71%) e Zurigo, che fa addirittura un +2,48%. A Milano forte ripresa di Carige Banca, dopo il -18% di ieri. Oggi sale del 23%.

Wall Street invece, dopo il forte rally di ieri, con e migliori sedute da dieci anni, inverte la tendenza, con il Dow Jones appena sotto la parità, e il Nasdaq appena sopra, come lo S&P500.

Stamattina Tokyo ha invece chiuso a – 0,31%, e chiuderà il 2018 con il -12,1%, dopo sei anni di risultati positivi. Shanghai sale dello 0,44%, Shenzhen dello 0,34% e Hong Kong appena sopra la parità.

Le altre notizie

Lo spread italiano è stabile in area 250 punti, con rendimento del 2,74% sui titoli a 10 anni. Nuova asta del tesoro che vende Btp quinquennali e decennali per 4,25 miliardi di euro. Il rendimento dei quinquennali scende all’1,79% (era a l 2,35%).
L’euro sale sopra 1,14 dollari, e ora si attesta a 1,1441 dollari e a 126,44 yen. A pesare sul dollaro lo scontro sullo shutdown dell’amministrazione Trump.
Scende ancora il petrolio, con il Wti a -0,1% (44,56 dollari al barile) e il Brent a 51,83 dollari.