Banco Popolare: aumento di capitale, diritti integralmente acquistati

di Fil Commenta

S’è chiuso in largo anticipo il periodo di riofferta in Borsa dei diritti di opzione legati all’aumento di capitale del Gruppo bancario Banco Popolare. Ieri, mercoledì 16 febbraio 2011, i 1.349.420 diritti d’opzione inoptati sono stati infatti venduti integralmente per il tramite del Gruppo Mediobanca. I diritti riofferti in Borsa, in linea con le condizioni dell’offerta in opzione agli azionisti, permettono di sottoscrivere azioni di nuova emissione del Banco Popolare nel rapporto di 7 azioni per ogni 5 diritti posseduti al prezzo di 1,77 euro ciascuna. Al riguardo il Gruppo bancario con una nota emessa nella giornata di ieri ricorda come, pena la decadenza, l’esercizio dei diritti acquistati debba avvenire entro e non oltre la data di mercoledì prossimo, 23 febbraio 2011, attraverso gli intermediari autorizzati che aderiscono, attraverso la Monte Titoli S.p.A., al sistema di gestione accentrata.

Lascia un commento