Analisi Tecnica: pericolo correzione sul Gold

di Francesco Giocondo 1

Il future sul Gold frena la corsa bruscamente inserendosi in un laterale di medio-lungo periodo e disegnando un triplo massimo con due break-away point ben definiti.

Quadro tecnico classico quindi per il future del momento sul quale si concentrano i portafogli di lungo periodo ed i grandi capitali istituzionali; si identifica nella resistenza a 1425 il livello chiave da monitorare in close weekly oltre il quale si innescherà un nuovo rally rialzista tanto atteso da chi ha scelto il bene di rifugio all’azionario viste le performance degli ultimi anni.

L’attenzione però si sposta verso il basso dove si definiscono i due livelli critici di supporto sotto il quale bisognerà rivedere la composizione del proprio portafogli nel caso in cui contenga strumenti legati all’andamento del Gold; il primo posizionato a 1.369 di future resta di secondaria importanza anche dopo il test di questo Venerdì in cui ha respinto il prezzo verso l’alto costringendo il Mercato a chiudere poco sopra. La statica veramente importante è invece a 1.3388 punti oltre i quali il quadro tecnico cambierà radicalmente.

Commenti (1)

  1. non si può andare sempre su’, una bella correzione è salutare

Lascia un commento